EN
11/09/2017

Nel segno del documentario


Nel corso delle Giornate degli Autori è stato ospite il Festival del documentario cinese GZDOC, il Guangzhou Documentary Film Festival che si svolge annualmente a Canton nella provincia del Guangdong.

Durante la serata di presentazione del Festival cinese è stato scambiato un memorandum d'intenti per una possibile partnership culturale tra le due manifestazioni nel segno del documentario. Lo spirito del dialogo avviato a Venezia intende dare sempre maggiore visibilità al cinema del reale, con speciale attenzione alla Cina dove questo mercato è in fortissima espansione. In avvenire le due rassegne potranno scambiarsi film di reciproco interesse, secondo le diverse specificità, nonché possibili eventi speciali da concordarsi nel corso dell'anno. 

«Il China Forum organizzato quest'anno dall'Anica a Venezia in accordo con il MiBACT e la Biennale di Venezia e a cui abbiamo partecipato con spirito unitario - dice il Delegato Generale delle Giornate degli Autori, Giorgio Gosetti -, ha confermato la forte volontà delle due cinematografie di creare un solido legame tra le due culture per mezzo del racconto cinematografico. E il mercato ci segnala l'importanza cruciale che il cinema documentario può avere in questa fase di reciproca conoscenza. Ci sembra giusto quindi che le Giornate mantengano aperta una finestra di dialogo e di ricerca, in accordo con Doc/it con cui proseguiamo una partnership di contenuti».