Notti Veneziane

SUFFICIENTE

di Maddalena Stornaiuolo, Antonio Ruocco
Italia, 2019, 10', colore
Sceneggiatura
Rosario Esposito La Rossa
Lunedì 02 Settembre 2019
21:00 Villa degli Autori Ingresso libero, fino ad esaurimento posti
 

tratto da Fiori d'agave
di Rosario Esposito La Rossa

fotografia
8mm
montaggio
Julien Panzarasa
suono
8mm

con
Alessio Conte
Agostino Chiummariello
Pina Di Gennaro
Maddalena Stornaiuolo

produttori
Gianluca Arcopinto
Giulia D'Amato
Rosario Esposito La Rossa
produzioni
La Scugnizzeria
Palabras
in collaborazione con
Collettivo Mina
con il contributo di
Cassa di Sovvenzioni e Risparmio - Banca d'Italia

distribuzione italiana
Pablo
Kio film

In una scuola della periferia nord di Napoli, un ragazzo di circa quindici anni si presenta alla commissione di esami di licenza media. I professori lo accolgono con lo scetticismo riservato agli alunni pluriripetenti. Lui non si perde d'animo e racconta con fermezza la sua tesina che parte dalla storia, la sua storia, che è stata segnata da un accadimento drammatico, per arrivare a parlare del corpo umano e del Cristo Velato. I professori rimarranno in silenzio ad ascoltarlo. A lui basterà aver strappato la sufficienza. Il film è stato ideato e realizzato nell'ambito del corso di produzione cinematografica di Vodisca Teatro / La Scugnizzeria curato da Gianluca Arcopinto e Vincenzo Marra.

 

Filmografia

Maddalena Stornaiuolo
2019 Sufficiente (cm)

Antonio Ruocco
2019 Sufficiente (cm)
2010 La strage di Sant'Alessandro (doc)
2010 Angeli caduti (cm)

Attrice di teatro e televisione, Maddalena Stornaiuolo al cinema è stata Gelsomina Verde nel film omonimo di Massimiliano Pacifico, presentato alla Mostra di Pesaro. Ha recitato anche in Assolo di Massimo Piccolo e in Resto con te di Vincenzo Caiazzo. Per il teatro, è protagonista in Lenuccia - Una partigiana del Sud. A Scampia ha fondato la scuola di recitazione La Scugnizzeria.

Antonio Ruocco inizia ad avvicinarsi al cinema all'università. Ha partecipato al Festival del cinema autoprodotto, con Angeli caduti. Insieme a Gaetano Acunzo, realizza il documentario La strage di Sant'Alessandro. Dal 2011 è presidente, autore e regista dell'associazione Karma Arte Cultura Teatro che realizza spettacoli teatrali itineranti e interattivi nei siti culturali.

«Abbiamo voluto raccontare il dramma di una faida che non ha risparmiato i bambini e le donne. Con l'essenzialità nuda e cruda. Con la voglia di far venir fuori la guerra interiore del protagonista che, dentro di sé, è già vinta, ma che per il mondo esterno non ha senso. Con la scelta dei primi piani per scavare le rughe dell'anima di un bambino cresciuto troppo in fretta, che cerca riscatto nell'unico luogo che dovrebbe dargli giustizia: la scuola. Una scuola inadatta ad ascoltare, una scuola che giudica senza conoscere. Sufficiente è un voto, il più basso, il minimo indispensabile per andare avanti e tanto basta a Genny Russo, detto Genny Genny. Sufficiente è un bel voto, significa abbastanza, significa un passo avanti». [Maddalena Stornaiuolo, Antonio Ruocco]

Indietro  |  Condividi su