Selezione Ufficiale

Continuer - Keep Going

di Joachim Lafosse
Belgio, Francia, 2018, 84', colore, DCP
Sceneggiatura
Joachim Lafosse, Thomas Van Zuylen
Giovedì 30 Agosto 2018
11:30 Sala Perla Press, Industry
 
Venerdì 31 Agosto 2018
17:00 Sala Perla Pubblico, tutti gli Accrediti
Segue incontro con il pubblico
 
Mercoledì 05 Settembre 2018
14:00 Sala Pasinetti Pubblico, tutti gli Accrediti
 

sceneggiatura
Joachim Lafosse
Thomas Van Zuylen
fotografia
Jean-François Hensgens
montaggio
Yann Dedet

suono
Marc Engels
Ingrid Simon
Paul Heymans
Héléna Réveillère
Valérie Le Docte
Thomas Gauder
scenografia
Stanislas Reydellet
costumi
Pascaline Chavanne

interpreti
Virginie Efira (Sybille)
Kacey Mottet-Klein (Samuel)
Diego Martin (Juan)
Mairambek Kozhoev (Mairambek)
Damira Ripert (Jamila)
Belek Mamatkoulov (Bektash)
Mukhit Raikulov (Toktogoul)
Assel Kuanbayeva (Kamila)

produzioni
Versus production
Les films du Worso
produttori
Sylvie Pialat
Jacques-Henri Bronckart
Benoît Quainon
Olivier Bronckart

produttori associatiAntonino Lombardo
Virginie Efira
Clementine Goldszal
Arlette Zylberberg
Philippe Logie
Anne-Laure et Jean Labadie
co-produzioni
Prime Time
Winnipeg et Johnny Jane
Le Pacte
RTBF
VOO et Be Tv

vendite internazionali
Le Pacte
contatto



ufficio stampa
Alibi Communications
Brigitta Portier & Gary Walsh
+32 477 982584
+39 333 3322176

Sybille, una madre divorziata, non sopporta che suo figlio adolescente, Samuel, conduca una vita violenta e priva di significato. La donna sta lottando anche con i suoi demoni, del passato e del presente. Come ultima possibilità, lei e Samuel intraprendono un lungo viaggio in Kirghizistan. Soli, a cavallo, madre e figlio si ritrovano in un ambiente incantevole e al tempo stesso ostile, con i suoi pericoli, le sue bellezze, la sua gente... e soprattutto loro due, insieme. Tratto dal romanzo Continuer (Continuare, Feltrinelli) di Laurent Mauvignier.

 

Filmografia

2018 Continuer (Keep Going)
2016 L'économie du couple
(After Love, Dopo l'amore)
2015 Les chevaliers blancs (The White Knights)
2012 À perdre la raison (Our Children)
2010 Avant les mots (doc)
2008 Élève libre
(Private Lessons, Élève libre - Lezioni private)
2006 Nue propriété
(Private Property, Proprietà privata)
2006 Ça rend heureux
2004 Folie privée (Private Madness)
2001 Tribu (cm)

«Quando ho finito il romanzo di Laurent Mauvignier, non facevo altro che domandarmi se il viaggio descritto nel libro non fosse uno di quelli che avrei dovuto fare con mia madre. Ho quarantadue anni e per la prima volta avvertivo un'urgenza del genere. In quel momento non avevo voglia di adattare il libro, forse perché era troppo intimo. Avrei avuto il coraggio di andare là? Dopo un po' di tempo, mentre discutevo del libro, mi sono ritrovato con tutte le mie forze a prendere le parti di Samuel, il figlio. Dicevo che la sua violenza lo faceva soffrire e che non si trattava solo di aggressività. Il giorno dopo, ho iniziato l'adattamento del romanzo. In seguito, Laurent Mauvignier mi ha fatto conoscere Virginie Efira che era attirata da questa storia, tanto quanto me. I nostri desideri convergevano. La sceneggiatura ha preso forma. Io e i miei produttori ci siamo resi conto che condividevamo tutti la ferma convinzione che questo viaggio non dovesse essere solo il mio ma di tutti ... chi madre, chi figlio. E come ha scritto magnificamente JB Pontalis: "C'è un mistero tra i figli e la loro madre. Un ragazzo fatica a unire la figura materna a quella della donna. Cerchiamo di dare spiegazioni, parliamo del corpo, del desiderio e della gelosia del padre, ma è solo un modo di fare ordine nella nostra ignoranza. Senza risposta resta un'altra domanda: quali sono i sogni di nostra madre?". Continuer è il mio modo, attraverso il cinema, di condividere questo mistero con voi».

Joachim Lafosse (Bruxelles, 1975), conseguito il diploma presso l'Institut des Arts de Diffusion di Louvain-la-Neuve, nel 2004 dirige Folie privée, opera prima in concorso al Festival di Locarno. Nel 2006 realizza due film: Ça rend heureux (nuovamente in concorso a Locarno e Gran Premio della Giuria al Festival Premiers Plans d'Angers) e Nue propriété (in concorso alla Mostra di Venezia). Due anni dopo presenta Élève libre alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes. La sua fama cresce di film in film, come dimostra il successo internazionale di À perdre la raison, selezionato a Cannes, Un Certain Regard, che vale il premio per la miglior attrice a Émilie Dequenne. È il 2015 quando firma Les chevaliers blancs, in anteprima al Festival di Toronto e premio per la regia a San Sebastián. Nel 2016 è alla Quinzaine des Réalisateurs, L'économie du couple.

Indietro  |   Download Presskit  |   Condividi su