Selezione Ufficiale

Emma Peeters

di Nicole Palo
Belgio, Canada, 2018, 87', colore, DCP
Sceneggiatura
Nicole Palo
Martedì 04 Settembre 2018
22:00 Sala Perla 2 Press, Industry
 
Sabato 08 Settembre 2018
11:45 Sala Perla Pubblico, tutti gli Accrediti
 

Film di chiusura
Fuori concorso

sceneggiatura
Nicole Palo
fotografia
Tobie Marier Robitaille
montaggio
Frédérique Broos

musica
Robert Marcel Lepage
suono
Martyne Morin
scenografia
Isabelle Girard
costumi
Gaëlle Fierens

interpreti
Monia Chokri
(Emma Peeters)

Fabrice Adde
(Alex Bodart)

Stéphanie Crayencour (Lulu)
Andréa Ferréol (Bernadette)
Anne Sylvain
(madre di Emma)

Jean-Henri Compère
(padre di Emma)

Thomas Mustin (Bob)
Jean-Noël Delfanne (Serge)

produzioni
Take Five
Possibles Média
produttori
Gregory Zalcman
Alon Knol
Serge Noël

vendite internazionali
True Colors
contatto


ufficio stampa
The PR Factory
Barbara Van Lombeek

Emma Peeters compirà trentacinque anni e non ha ancora combinato niente. Dopo un periodo difficile a Parigi nel tentativo di diventare un'attrice, improvvisamente è stuzzicata da un'idea: suicidarsi tra una settimana, nel giorno del suo compleanno. È così che Emma incontra Alex Bodart, un eccentrico impiegato delle pompe funebri che la aiuterà nella sua impresa sconsiderata. E a forza di tenere nascosti i loro sentimenti, potrebbero centrare l'obiettivo finale di Emma.

 

Filmografia

2018 Emma Peeters
2008 Get Born
2006 Anna ne sait pas (cm)

«Nell'epoca del pensiero positivo, bisogna ammettere una cosa: le persone non sono più felici come una volta. La maggior parte di loro non ha realizzato la vita che aveva sognato e, per evitare la frustrazione, ha preferito il compromesso al perseguire il proprio ideale. La nostra eroina, decisamente non al passo coi tempi, immagina una soluzione radicale per sfuggire alla noia, alla mediocrità e all'insopportabile auto-contemplazione: togliersi la vita. Emma Peeters prova a vivacizzare il genere esistenzialista con una punta di sarcasmo e una dose di comicità corrosiva. È una commedia fresca, una storia d'amore bizzarra, in cui l'umorismo nero si mescola a quei momenti di leggerezza che ricordano il semplice piacere di essere vivi». [Nicole Palo]
Dopo essersi laureata all'Università di Bruxelles con una specializzazione in giornalismo e sceneggiatura, Nicole Palo (Stati Uniti, 1977) studia in Danimarca presso l'European Film College, dove dirige diversi video. Nel 2006, firma il cortometraggio Anna ne sait pas, girato in Super-16mm. Due anni dopo vince il concorso cinematografico per il micro-budget organizzato da Cinéastes Associés, sostenuto da ARTE e dalla comunità franco-belga. Realizza Get Born dalla sceneggiatura scritta sul tema "Avere vent'anni". Lavora anche come esperta per il Programma MEDIA dell'Unione Europea (Europa Creativa) e come consulente per diverse case di produzione.

Indietro  |   Download Presskit  |   Condividi su