26/02/2019

Andrea Purgatori il nuovo presidente delle Giornate

L'assemblea dell'Associazione Giornate degli Autori, promosse da ANAC e 100autori, riunitasi oggi a Roma per approvare il bilancio sociale anno 2018 e rinnovare il consiglio direttivo, ha eletto all'unanimità dei presenti i nuovi consiglieri per il triennio 2019 - 2022.

A guidare l'Associazione saranno: Luca Scivoletto, Giacomo Durzi, Giuliana Gamba, Giuseppe Gaudino, Francesco Ranieri Martinotti, Guendalina Ponti e Andrea Purgatori. Tra loro i consiglieri hanno eletto all'unanimità presidente, il giornalista e sceneggiatore Andrea Purgatori che da oggi succede così al presidente e co-fondatore delle Giornate, Roberto Barzanti. A ricoprire la carica di vice presidente, è stato indicato il regista Francesco Ranieri Martinotti.

Nella stessa occasione l'Assemblea, ringraziando Roberto Barzanti per il lavoro svolto in questi anni di crescenti successi, lo ha nominato presidente onorario nel segno della continuità e gli ha voluto affidare la delega dei rapporti con l'Europa e il Parlamento europeo, soggetto di un partenariato essenziale per il futuro delle Giornate, specie alla vigilia di una consultazione significativa come le prossime elezioni europee.

«Il nuovo consiglio così come l'Assemblea - sottolinea il delegato generale Giorgio Gosetti, che sarà responsabile della prossima edizione delle Giornate degli Autori alla Mostra Internazionale d'Arte cinematografica di Venezia - riflette pienamente l'equilibrio rappresentativo delle due associazioni promotrici. E credo che l'arrivo di nuovi associati come Guendalina Ponti, che entra in consiglio con quel ruolo di garanzia e alta professionalità già svolto come consigliere da Roberto Barzanti cui va il mio personale ringraziamento, sia un fatto più che positivo per il futuro, impegnando me e il team delle Giornate a una prossima edizione di ulteriore rilancio e qualità internazionale».